Uzzano

Pallavolo, Lanza "puntiamo il Belgio"

"Loro l'anno scorso facevano un gioco un pò strano a cui l'Italia non è abituata. Quest'anno ho visto che affrontano le gare con più forza. Sarà da disinnescare la loro ricezione, spostare la palla fuori dai 3 metri e poi sulle palle alte abbiamo capacità di difesa e muro che per noi possono essere un punto di vantaggio". Così lo schiacciatore azzurro Filippo Lanza alla vigilia della gara tra Italia e Belgio, a Firenze, per la 2/a giornata del Mondiale di Pallavolo. Gli Azzurri cercheranno di riscattare il ko del 2017 quando furono eliminati proprio dal Belgio nei quarti di finale degli Europei: "In realtà noi giocatori archiviamo molto spesso le brutte sconfitte e ricominciano. C'è poco di quell'anno e c'è tanto di questo -ha detto Lanza. Sicuramente dovremo giocare la partita con la mentalità di una squadra diversa da quella del Giappone. Dovremo scendere in campo con determinazione e il vantaggio di giocare in casa, cosa che per tutto il mondiale sarà sicuramente un vantaggio".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie